I crediti formativi universitari: Cosa sono e a cosa servono.

Con “credito formativo universitario”, più brevemente CFU, s’intende l’”unità di misura” utilizzata dalle istituzioni universitarie per “stimare l’impegno necessario per realizzare gli obiettivi formativi previsti”. Un singolo CFU corrisponde di norma a 25 ore di lavoro, le quali possono essere ripartite tra lezioni, esercitazioni e studio. Una Laurea Triennale prevede infatti un carico didattico di 60 CFU l’anno, pari a 1500 ore di studio, per un totale di 180 Crediti Formativi Universitari complessivi. Una Laurea Magistrale Biennale prevede allo stesso modo un carico didattico complessivo di 120 CFU pari a due anni accademici da 60 CFU l’uno.
È possibile infine, previa un’attenta e precisa analisi degli organi competenti, richiedere inoltre una VALUTAZIONE dei crediti acquisiti (unitamente ai SSD), spendibili per accedere ad altri corsi di Laurea Triennale e/o Magistrale a seconda del percorso di studi intrapreso.
All’interno del piano di studi di un corso, i CFU sono generalmente collegati (e viceversa) ai sopra citati SSD, ovvero i Settori Scientifico Disciplinari.

Cosa sono i settori scientifico-disciplinari?

Gli SSD molto semplicemente vengono utilizzati per distinguere gli ambiti disciplinari (appunto i settori) dei singoli insegnamenti ai quali questi appartengono. Questi a loro volta di possono suddividere in “sottoclassi” rispetto all’ambito disciplinare di riferimento. Esempio: nell’Area delle Scienze Matematiche e Informatiche, l’insegnamento di “Algebra” corrisponde al Settore Scientifico Disciplinare MAT/02 , quello di “Geometria” invece all’SSD MAT/03 (fonte Allegato A del D.M. del 4 Ottobre 2004).
Ricapitolando, prendendo in esame ad esempio il piano di studi del Corso di Laurea Triennale in SCIENZE DELL’EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE proposto dall’Università Telematica Pegaso, noteremo la presenza di diversi insegnamenti con diversi SSD e peso in CFU.
L’insegnamento di Pedagogia Generale, ad esempio, appartiene al settore scientifico disciplinare M-PED/01 e il “carico didattico”, previsto da questo piano di studi, è di 12 CFU pari quindi a 300 ore di lavoro!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *